fbpx

25 Aprile – 1 Maggio – CAMMINO DEL SALENTO

25 Aprile – 1 Maggio – CAMMINO DEL SALENTO

Bambini: non possono partecipare

Amici a 4 zampe: non possono partecipare

Cibo: colazioni e cene in struttura, pranzi al sacco

Livello di difficoltà: Media

Impegno Fisico: Moderato

Guida: Lucia, 347 483 4414

Primo punto di partenza: ore 6:30 Firenze
Secondo punto di partenza: ore 17:00 Lecce

Scegli il punto di partenza in fase di acquisto, ti manderemo l’indirizzo preciso con il biglietto.

 

Incluso nella quota

Conduzione e assistenza organizzate da Guida Ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.4/2013.

Assicurazione RC della Guida per tutta la durata del viaggio

Assicurazione Infortuni e Spese Mediche

6 Pernottamenti in camera doppia o tripla con bagno privato (nella prima notte a Lecce, alcune camere hanno i bagni in comune).

6 Colazioni in struttura

5 Cene in struttura (bevande escluse)

Trasporto bagagli per ogni tappa

Trasferimento privato da Lecce ad Acaya

Trasferimento privato da Leuca a Lecce

 

Non incluso nella quota

Costi di trasferimento per raggiungere il punto di incontro a Lecce e ritorno

Pranzi a sacco

La cena della prima sera a Lecce

Tutte le bevande e gli extra richiesti durante le cene

Tassa di soggiorno da pagare in loco

Gli ingressi alle aree archeologiche, ai musei e alle attrazioni lungo il cammino

790,00 

Disponibile

Anticipo di 100,00  per item

Un’avventura indimenticabile ti attende lungo il Cammino del Salento, un percorso che svelerà la vera essenza di questa terra baciata dal sole, lontano dalle rotte turistiche più battute. In un viaggio a piedi che va oltre le solite tappe del cammino, esplorerai un Salento autentico, ricco di storia e tesori nascosti.

Il Salento è una terra magica dove il mare e il vento sono protagonisti. I nostri passi ci condurranno lungo una costa spettacolare tra scogliere e acque cristalline, falesie e grotte marine plasmate dagli elementi.
L’entroterra non è meno bello con i suoi estesi oliveti e distese verdi in cui spiccano le masserie, antiche fattorie fortificate, e gli innumerevoli muretti a secco.

I borghi del Salento sono noti per la loro architettura barocca, con edifici ornati, facciate decorate e dettagli elaborati. L’utilizzo della pietra calcarea locale contribuisce a creare un’atmosfera unica.

Oltre alla bellezza di questi luoghi ci accompagneranno le tradizioni e la storia millenaria di una terra abbracciata dal mare ed esposta ai navigatori di ogni provenienza che hanno plasmato una cultura variegata ed unica.

Saranno cinque magnifici giorni di cammino tra paesaggi sempre diversi che ci permetteranno di cogliere l’anima di questa terra. Il Cammino del Salento sarà un’esperienza che resterà impressa nei tuoi ricordi.

Dove alloggeremo

Ogni sera faremo tappa in una località diversa. Saremo sempre alloggiati in B&B e hotel a tre stelle. Il pernottamento è in camere doppie e triple (una sola notte anche in quadruple) con trattamento di mezza pensione.


Cosa ti aspetta:

  • L’esperienza di un cammino di più giorni con il vantaggio del trasporto bagagli
  • La bellezza del Salento e dei suoi paesaggi, delle sue splendide coste con acque cristalline e turchesi e spettacolari spiagge bianche
  • La scoperta dell’architettura barocca delle città salentine
  • La conoscenza di una storia antica e molto “variegata” arricchita dalla visita di importanti siti archeologici
  • La cucina salentina, ricca di sapori unici che vi farà venir voglia di riportarvi a casa il “pacco da giù”

Descrizione dell’esperienza

Day 1 – giovedì 25 aprile – Lecce

Ritrovo a Firenze e viaggio in treno/auto fino a Lecce.

Camminata nel centro storico della città nota per la sua architettura barocca. Potremo ammirare gli stupendi edifici in pietra leccese in cui i maestri scalpellini hanno ricavato sorprendenti decorazioni, passeggiare nelle stradine e nei vicoli tra botteghe artigiane e piccoli caffè, visitare Piazza Sant’Oronzo e il suo Anfiteatro Romano e infine assaporare la cucina salentina.

Km giornalieri: 6 Km. Dislivello positivo: 0 m.

 

Day 2 – venerdì 26 aprile – Torre dell’Orso

Inizieremo il nostro cammino per raggiungere il bellissimo castello di Acaya e poi il mare attraverso i paesaggi unici della Riserva Naturale delle Cesine. Da qui proseguiremo seguendo la costa rocciosa e le bellissime calette di sabbia bianca per raggiungere San Foca, l’Area Archeologica di Roca Vecchia, la Grotta della Poesia e infine Torre dell’Orso.

Km giornalieri totali: 18 Km. Dislivello positivo: 30 m.

 

Day 3 – sabato 27 aprile – Otranto

Questa è una delle tappe più spettacolari del cammino che si snoda lungo una costa caratterizzata da scogliere e insenature. Raggiungeremo la spiaggia della Baia dei Turchi, i laghi Alimini e la loro splendida pineta per concludere la tappa a Otranto “la Bianca” con i suoi edifici in pietra calcarea, i bastioni, le strade strette che affacciano sul mare e l’importante cattedrale.

Km giornalieri totali: 21 Km. Dislivello positivo: 50 m.

 

Day 4 – domenica 28 aprile – Santa Cesarea Terme

Inizieremo la giornata visitando la Valle dell’Idro e il suo antico insediamento rupestre con gli ipogei, le cripte e le chiese rupestri. Proseguiremo poi lungo la costa per raggiungere la Torre del Serpe, la cava di bauxite, il faro di Punta Palascìa, il punto più a est della nostra penisola, e Porto Badisco, il leggendario approdo di Enea. Termineremo la nostra giornata a Santa Cesarea Terme, famosa per le acque sulfuree e i fanghi termali.

Km giornalieri totali: 23 km (9,4+13,4). Dislivello positivo: 230 m (70+160).

 

Day 5 – lunedì 29 aprile – Tricase

In questa tappa raggiungeremo Castro, una delle località più affascinanti della zona con il suo Castello Aragonese e la grotta Zinzulusa, accessibile con barche locali. Vedremo la Cala dell’Acquaviva e il piccolo borgo di Tricase Porto. Lungo il percorso ci fermeremo ad ammirare l’imponente Quercia dei Cento Cavalieri, uno degli alberi monumentali del Salento per concludere la tappa a Tricase.

Km giornalieri totali: 24 Km. Dislivello positivo: 380 m. (+ Zinzulusa 1 km)

 

Day 6 – martedì 30 aprile – Santa Maria di Leuca

L’ultima tappa del cammino ci condurrà attraverso un altro incantevole tratto di costa. Visiteremo Marina Serra e la sua limpida, raggiungeremo Marina di Novaglie prima di percorrere il sentiero delle Cipolliane, con le sue grotte che si affacciano lungo una ripida falesia sul mare. Proseguiremo addentrandoci nell’insenatura del Ciolo da cui raggiungeremo Gagliano e infine Santa Maria di Leuca, il suo faro e il Santuario de Finibus Terrae da cui ammireremo il tramonto sul mare.

Km giornalieri totali: 24 Km. Dislivello positivo: 340 m.

 

Day 7 – mercoledì 1 maggio – Lecce

Nella prima mattinata ci trasferiremo a Lecce con pulmini privati e avremo un po’ di tempo a disposizione per approfondire la visita alla città prima di ripartire alla volta di Firenze

LIVELLI DI DIFFICOLTA'

Media

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “25 Aprile – 1 Maggio – CAMMINO DEL SALENTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *